Assistenza lavabicchieri e lavastoviglie: come scegliere

by giovedì, dicembre 5, 2013

Oggi ti voglio parlare di qualcosa che molti danno per scontato, salvo poi accorgersi nel momento del bisogno che affidarsi ad un servizio professionale non è affatto scontato.

 

Di cosa sto parlando?
Sto parlando dell’assistenza tecnica a lavabicchieri e lavastoviglie.

La lavastoviglie e la lavabicchieri sono macchine di utilità fondamentale per il tuo lavoro perché permettono di sostituire la forza lavoro manuale, che altrimenti sarebbe fatta da un dipendente, in pochi minuti e con risultati eccezionali.

 

 

Cosa intendo per risultati eccezionali?
In poche parole, il piatto o il bicchiere devono essere:

  • puliti;
  • senza alcun residuo di cibo o altro;
  • senza alcun residuo di prodotto;
  • asciugati perfettamente;
  • senza residui di macchie calcaree.

 

Inoltre, un buon sistema “Detergente-Lavastoviglie-Acqua dolce” dovrebbe lasciare la macchina ben pulita e splendente.
Se nel tuo esercizio riesci ad ottenere questo risultati – che sono l’obiettivo perseguito con tutti i miei clienti – allora non proseguire oltre. Se invece fai parte di uno dei tanti che affrontano quotidianamente questo tipo di problemi, questo articolo fa proprio al caso tuo.

Avere un risultato di lavaggio ottimale è una combinazione perfetta di diversi fattori, che devono essere miscelati assieme ad una buona, efficiente e veloce assistenza tecnica. Eh si, perché sappiamo tutti che le macchine, in quanto macchine, hanno bisogno di assistenza. Non vanno in eterno.

E quando hai bisogno di assistenza chi chiami?

E se anche hai un nome da chiamare, sei sicuro che l’assistenza arrivi nell’arco di qualche ora o al massimo il giorno dopo?

 

E se hai un problema di sabato, magari anche una semplice rottura del dosatore peristaltico per il detergente, che fai? Passi il week end a lavare le stoviglie a mano?

Già vedo la tua faccia. Perché se sei nella ristorazione da anni, sono sicuro che è capitato anche a te un problema di questo tipo, magari proprio il venerdì sera. Già immagino il panico nei tuoi occhi e le telefonate affannate per cercare una soluzione che potesse farti lavorare, e far lavorare i tuoi dipendenti e lavapiatti, in maniera serena, concentrandoti sulle cose importanti del servizio che ti fanno guadagnare reddito. Lo so, non sono bei momenti e te lo dico per esperienza diretta, avendo gestito un ristorante.

Quindi, come puoi metterti al riparo da questo problema?

Come puoi avere la certezza di essere al sicuro da imprevisti sgradevoli?

Ovviamente affidandoti ad un professionista, appoggiato ad un’azienda che abbia copertura territoriale molto elevata e che disponga di tecnici preparati che siano dipendenti!

 

Si hai letto bene! Diffida dai fornitori che hanno freelance, ossia tecnici indipendenti che lavorano per conto loro e che hanno solo una collaborazione con il tuo fornitore. Perché? Perché prima faranno i loro personali interessi, e successivamente penseranno a te, o a chi come te ha bisogno di un intervento urgente e veloce.

Per un’azienda che ha tecnici dipendenti, invece, tu sei l’interesse personale maggiore, quindi l’azienda stessa avrà tutto l’interesse a soddisfare al più presto possibile le tue esigenze e risolverti il problema.

Inoltre ai miei clienti metto a disposizione un piccolo kit per interventi veloci, spiegando come risolvere i problemi più semplici (ma che bloccano il lavoro), come ad esempio cambiare un tubo peristaltico del dosatore, senza l’intervento di un tecnico. Operazione facilissima che richiede 30 secondi… Se lo sai fare, ovviamente…

 

Bene, nel prossimo post ti parlerò del sistema “detergente-lavastoviglie-acqua dolce”.

Te ne parlerò perché se i 3 fattori sono in equilibrio secondo determinati parametri la tua lavastoviglie o lavabicchieri si trasformano da “macchina infernale” a Ferrari del pulito!!

Se anche tu vuoi dormire sonni tranquilli e sentirti sereno con i tuoi macchinari, contattami subito!

Share Button

Ancora nessun commento

Che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *